sabato 30 gennaio 2016

Un diario

Se tenessi un diario rischierei di ripetermi noiosamente, di scrivere ogni giorno le stesse cose e, a volte, persino usando le stesse parole. Sono pressoché sicuro di questo, me lo dico da tempo, sono ripetitivo anche nei pensieri, nelle ipotesi. Scrivere un diario significa raccontare quello che faccio, o che non faccio, ma anche quello che mi viene da pensare, quello che mi passa per la testa.

Nessun commento: