giovedì 2 ottobre 2014

Riscrivendo Malone muore - 9

Voglio giocare anch'io, decido che giocherò per il tempo che mi resta, anche da solo, se è il caso.

Voglio giocare a far stare le storie che intendo scrivere nel tempo che mi resta. Se non ce la faccio, vorrà dire che doveva andare così, l’importante è averci provato. Se invece finisco di scrivere le mie storie prima della fine, della mia fine, allora proverò a fare un inventario delle mie cose. 

È da tanto che ci penso ma devo ancora rimandare l’inizio perché non posso sapere fin da ora come si metteranno le cose. Penso che non ci metterò molto. Ma forse sì, ed allora, onde evitare problemi dell’ultima ora, forse sarebbe meglio cominciare con l’inventario, per poi passare alle storie, perché non posso rischiare di morire e non aver fatto il mio inventario.


Ma per troppo tempo ho rinviato questo momento, per tanti anni, pensando fosse sempre presto, ed oggi, ho altre cose a cui tengo, e quindi è ancora di nuovo presto. Dunque, prima le storie e poi il resto. Ed allora, sotto con la prima, quella dell’uomo e della donna, così mi tolgo il pensiero. Quella dell’oggetto indefinito girerà probabilmente attorno ad una pietra. 

Adesso mi sembra di avere le idee più chiare. 

Nessun commento: