mercoledì 4 giugno 2014

Riscrivendo Malone muore - 3

Devo cercare di tenere a distanza, separati cioè, i due piani, che spesso si sovrappongono senza che me ne accorga, quello in cui viene riportato il testo, e quello in cui mi cimento a commentarlo, tanto per differenziare i due momenti, anche se a volte può tornare utile tenerli vicini, quanto più prossimi, fin quasi a confonderli, così che quando voglio, posso defilarmi di soppiatto e raccontare la storia dal punto di vista che più mi conviene. Farò attenzione, ed anche chi mi legge deve aprire gli occhi.

Nessun commento: